Danilo Carnevali

Nato a Milano, inizia a suonare la chitarra come autodidatta durante gli anni della scuola media. Nello stesso periodo, partecipa alla "Sinfonia della Pace per 1000 chitarre" del CPM, guidata da Franco Mussida, come corista. Successivamente perfeziona la sua tecnica chitarristica, grazie agli studi effettuati all’Ateneo della Chitarra nella classe di Gabriele Carolé, ed è diplomando in Chitarra Moderna.

Durante gli anni del liceo fonda gli STH, con i quali partecipa a numerose edizioni dalla Jam Burrasca di Franco Malgioglio, in cui la band suona insieme ad altri artisti come Camaleonti, New-Trolls, Pino Scotto, Gino Santercole, SimonLuca, Tullio de Piscopo, Gianni dall’Aglio e Massimo Luca. Nel 2017 fonda gli Oreazon, band dance-pop milanese, della quale è attualmente bassista e compositore e per cui cura anche arrangiamenti, editing e mix, con cui ha pubblicato diversi singoli dal 2017.

Attivo non solo nel campo della musica "suonata", ma anche in quello della computer music e del sound design, si occupa come free-lance di produzione e mixaggio. Ha co-prodotto per il Bunker Home Studio di Paolo Agosta il primo album di Marta Brando, di prossima uscita, del quale sono stati pubblicati i primi due singoli (2020-2021). Inoltre ha partecipato nel 2021 alla pubblicazione del singolo "Libero Barabba", di Daniele Babbini insieme agli Agosta, contro la violenza sulle donne, al quale hanno preso parte molti artisti fra cui Marco Masini, Mario Riso, Danilo Sacco e Pino Scotto. Degli ultimi mesi del 2021 è il nuovo album del rapper Doke, del quale ha curato gli arrangiamenti. Come sound-designer ha lavorato insieme alla Play Video Factory, occupandosi di audio per aziende quali Lidl, WATTS, Menarini e AID (Associazione Italiana Dislessia).

Dal 2018 insegna Chitarra Moderna presso l'Ateneo della Chitarra di Milano.

© 2021-2022 Ateneo della Chitarra