INCONTRI CON LA CHITARRA

xxii edizione

a cura di Rocco Peruggini


DOMENICA 17 MARZO 2002
ore 21.00

EMILIANO CASTIGLIONI


Johann Sebastian Bach (1685-1750)
Suite BWV996

Johann Jakob Froberger (1616-1667)
Suite n.2 (originale in la minore)
Pianto (dalla suite n.30 in la minore)

John Dowland (1563-1626)
Fantasia

Dietrich Buxtehude (1637-1707)
Suite in mi minore

Johann Sebastian Bach (1685-1750)
Preludio, fuga e allegro BWV998

Fernando Sor (1778-1839)
Introduzione, tema e variazioni op.9


EMILIANO CASTIGLIONI

Diplomatosi a pieni voti in chitarra nel 1995 presso il Conservatorio "G. Verdi" di Milano sotto la guida di Aldo Minella, prosegue i propri studi musicali con Oscar Ghiglia presso l'Accademia Musicale di Stato di Basilea, conseguendo nel 2001 il prestigioso "Solisten diplom". Frequenta contemporaneamente corsi di perfezionamento con chitarristi di fama internazionale quali Alberto Ponce, Stefano Grondona, Frederic Zigante e lo stesso Ghiglia presso l'Accademia Musicale Chigiana di Siena, dove ottiene tre diplomi di merito. Dal 1985 inoltre, frequenta annualmente i corsi di perfezionamento estivi tenuti da Aldo Minella a Moneglia presso l'Associazione Musicale F. Romani.

Risulta inoltre vincitore di importanti concorsi nazionali ed internazionali di chitarra, tra cui il "F. Sor" di Roma, il "B. Terzi" di Bergamo, l'Ansalone di Abbiategrasso, il "Città di Parma" e il "Città di Mottola" e il "N. Fago" di Taranto. Studia Composizione Tradizionale (conseguendo il Compimento Medio), e si diploma col massimo dei voti in Didattica della musica e Direzione di Coro presso il Conservatorio di Milano, mentre nell'anno accademico 2005/2006 si laurea in matematica con 110 e lode presso l’Università dell’Insubria di Como.

Nel 2011 si diploma col massimo dei voti in pianoforte principale presso il Conservatorio di Milano sotto la guida di Ennio Poggi risultando inoltre vincitore della borsa di studio "Gisa Sassone" per allievi pianisti. Frequenta infine il biennio superiore di chitarra presso il conservatorio di Milano laureandosi nel 2010 col massimo dei voti e la lode.

Particolarmente apprezzato per l'unicità delle sue interpretazioni bachiane e, più in generale, del periodo barocco, svolge attività concertistica sia solistica che cameristica esibendosi per importanti associazioni musicali quali, ad esempio, proprio l’"Ateneo della Chitarra" e "La società dei Concerti" di Milano. È stato docente di chitarra presso il Conservatorio di Musica di Brescia ed insegna attualmente presso il Conservatorio di Siena.



PALAZZINA LIBERTY

MILANO - PARCO DI LARGO MARINAI D'ITALIA

INGRESSO CONCERTI: € 8
EXPO-CONCERTO: INGRESSO LIBERO

© 2022 Ateneo della Chitarra